Camera d commercio di Bolzano

Raccolta provinciali degli usi

La Camera di commercio di Bolzano aggiorna la raccolta degli usi vigenti nella provincia di Bolzano. Tutti gli altoatesini e le altoatesine sono invitati a inoltrare, attraverso le loro associazioni di categoria, ordini professionali o sindacati, le loro proposte motivate alla Camera di commercio.

Un esempio viene dall’economia vitivinicola: l’uva destinata alla produzione di vino può essere acquistata con un “contratto sull’onore”. In questo tipo di contratto il prezzo del prodotto non viene fissato al momento della stipula della compravendita, bensì durante la campagna vitivinicola sulla base dei prezzi ricavati dall’acquirente. L’importo viene poi versato in quattro rate: la prima rata scade il 2 febbraio (Candelora), la seconda il 23 aprile (S. Giorgio), la terza il 25 luglio (S. Giacomo) e la quarta l’11 novembre (S. Martino).

Questo è solo uno dei tanti usi commerciali altoatesini. Si tratta di comportamenti generali, adottati e ripetuti dalla collettività per un lungo periodo di tempo, con la convinzione di obbedire ad una prescrizione giuridica obbligatoria. I rapporti commerciali tra imprese, o tra imprese e clienti, sono regolamentati in gran parte dalla legge; ciò nonostante gli usi continuano ad avere un ruolo importante nelle operazioni commerciali. Gli usi che determinano in molti settori la nostra vita quotidiana hanno effetto giuridico quando non esiste una corrispondente normativa di legge o quando le norme si rifanno a quella determinata consuetudine, fatto abbastanza frequente nella legislazione civile italiana. Sono ritenuti validi finché non viene dimostrato che l’uso non viene più esercitato.

Gli usi commerciali vengono raccolti e pubblicati dalla Camera di commercio. Un’apposita commissione cura la revisione chiedendo la collaborazione a tutti i Comuni, alle associazioni di categoria e ai cittadini. La raccolta ufficiale viene poi messa gratuitamente a disposizione di tutti gli interessati. Fino all’uscita della nuova edizione la raccolta attualmente in vigore in provincia di Bolzano, risalente al 2005, può essere scaricata dal sito della Camera di commercio nella sezione Servizi/Altri servizi/Usi e consuetudini.

La raccolta include le seguenti aree tematiche: contrattazioni,  compravendita di immobili urbani o fondi rustici e compravendita di prodotti provenienti dai diversi settori economici.

Per informazioni è possibile rivolgersi a:

Camera di commercio di Bolzano,

persona di riferimento Ivo Morelato,

tel. 0471 945 629,

ivo.morelato@camcom.bz.it.

Nascondi da menu: 
Testo destra: 
Usi e consuetudini
 
tel. 0471 945629
arbitration@camcom.bz.it