Camera d commercio di Bolzano
economia = futuro

Abilitazione alla conduzione di pubblici esercizi

Legge provinciale n. 58/1988

L'esercizio, svolto in forma professionale, dell'attività di somministrazione di bevande, dell'attività di somministrazione di pasti e bevande e dell'attività ricettiva, non regolamentato dalla materia di ristori di campagna, di rifugi alpini e di affittacamere, è regolata dalla legge provinciale 58/1988 e dal decreto del presidente della giunta provinciale di Bolzano n. 11/1989.

I richiedenti la licenza d’esercizio e coloro che vengono nominati a preposto devono dimostrare la propria qualificazione professionale nel settore della somministrazione degli alimenti e delle bevande, onde garantire la necessaria capacità ed esperienza nell’autonomo svolgimento delle specifiche attività.

Inizio dell'attività

Per essere abilitati alla conduzione di pubblici esercizi il richiedente deve presentare un’apposita domanda alla Camera di commercio di Bolzano. La competente Commissione provinciale verifica i presupposti e, se non ci sono motivi di contestazione, rilascia l’abilitazione alla conduzione di pubblici esercizi, che abilita alla conduzione di esercizi di somministrazione di bevande, somministrazione di pasti ed esercizi ricettivi. La Commissione si riunisce indicativamente ogni mese.

Per l’inizio dell’attività di un esercizio pubblico deve essere presentata - per gli esercizi di somministrazione di bevande e pasti - la segnalazione di inizio attività al competente sindaco (in forma telematica tramite lo sportello SUAP) e per gli esercizi ricettivi serve l’autorizzazione da parte del competente sindaco.

Entro il termine di 30 giorni dall’inizio dell'attività deve essere inoltrata apposita denuncia telematica al Registro delle imprese.

Non vengono, in questa sede, trattate le materie: classificazione degli esercizi, gestione, orari di apertura e di chiusura, riposo settimanale, pubblicità dei prezzi, chiusura temporanea e cessazione dell'attività ecc.

Termini del procedimento amministrativo
Entro 60 giorni dalla data di protocollazione della domanda di abilitazione

Responsabili del procedimento
Dr. Georg Tiefenbrunner, direttore dell’Ufficio ruoli professionali, ordinamento degli esercizi pubblici e del commercio

Sono state utili queste informazioni?
Media: 4.3 (4 votes)

Contatto

Orari d'apertura

LUN-MER: 8.30 - 12.15
GIO del cittadino: 8.30 - 13.00 e 14.00 - 17.30
VEN: 8.30 - 12.15