Camera d commercio di Bolzano
economia = futuro

Composizione negoziata

Nuove regole in caso di crisi d’impresa

Il 15 novembre 2021 è entrato in vigore il nuovo istituto della composizione negoziata della crisi d’impresa.
Il nuovo codice della crisi (d.lgs. 14/20219 e succ. modifiche) recepisce l'istituto nel titolo II del Testo di legge e soppianta del tutto l’istituto dell’OCRI.

Le imprese in condizioni di squilibrio patrimoniale o economico-finanziario che ne rendono probabile la crisi o l’insolvenza e risulta ragionevolmente perseguibile il risanamento dell’impresa possono chiedere tramite l'utilizzo di un'apposita piattaforma .la nomina di un'esperto/a che l'aiuterà a trovare una soluzione per risolvere la crisi. L’esperta o l’esperto collaborerà nelle trattative tra impresa e creditori/creditrici, per valutare la possibilità di risanare l’impresa.

Nomina dell’esperto/a
Il Segretario Generale procede alla nomina dell'esperto/esperta per le imprese c.d. “sottosoglia”. La nomina per le imprese c.d. “soprasoglia” viene effettuata da una Commissione composta da tre membri, uno/a nominato/a dal Tribunale, uno/a dal Presidente della CCIAA e uno/a dalla Prefettura (con i rispettivi supplenti). I membri restano in carica per due anni. Per il biennio corrente i membri sono consultabili qui.

Con l’accettazione della nomina dell’esperto/a è possibile chiedere l’iscrizione delle misure premiali e delle misure sospensive al registro imprese. 

Presentazione della domanda
La domanda di accesso al servizio di composizione negoziata si presenta tramite l’utilizzo della piattaforma dedicata: www.composizionenegoziata.camcom.it
Sempre sul sito www.composizionenegoziata.camcom.it  alla sezione "test pratico", l’impresa può verificare attraverso questo semplice strumento la ragionevole perseguibilità del risanamento. Il test aiuta a misurare il grado di difficoltà dell’impresa ed eventualmente a procedere con maggiore consapevolezza all’invio dell’istanza di nomina dell’Esperto/a.

Costi della procedura
Con decreto del 10.03.2022 il Ministero per l’Economia e lo Sviluppo economico ha introdotto il diritto di segreteria per la procedura di composizione negoziata per la soluzione della crisi d’impresa part ad Euro 252,00 per singola pratica. 
L’istanza è altresì soggetta all’applicazione dell’imposta di bollo telematica, nella misura di Euro 16,00.
Il versamento del diritto di segreteria e dell’imposta di bollo dovrà essere effettuato in un’unica soluzione per un importo complessivo di Euro 268,00. Durante la fase di compilazione la Piattaforma telematica nazionale di composizione negoziata consentirà l’accesso diretto al portale dei pagamenti.
La presentazione dell’istanza sarà vincolata all'allegazione della ricevuta del pagamento online PagoPA.

La normativa di riferimento è il dlgs. 14/2019 che disciplina anche i costi della procedura e il compenso per gli esperti e le esperte.

L’Elenco degli Esperti
Presso la Camera di Commercio di ciascun capoluogo di regione e delle Province autonome di Trento e Bolzano, è formato un Elenco di esperti. Il compito dell’esperto/della esperta è quello di coadiuvare le imprese che ne abbiano fatto richiesta nelle trattative con i creditori/le creditrici ed altri soggetti interessati, nella prospettiva del risanamento dell’impresa.
Gli Ordini professionali dei Commercialisti, degli Avvocati e dei Consulenti del lavoro comunicano i nominativi dei professionisti in possesso dei requisiti previsti dalla normativa alla Camera di Commercio e ne curano l’aggiornamento con cadenza annuale a partire dal 17 maggio 2022. 

Coloro che non sono iscritti/e in Albi professionali e che documentano di avere i requisiti previsti dall’art. 13 comma 3 d.lgs. n. 14/2019 indirizzano le loro domande direttamente alla Camera di Commercio di Bolzano all’indirizzo PEO adr@camcom.bz.it, PEC: adr@bz.legalmail.camcom.it
I files devono essere redatti in formato PDF/A e sottoscritti digitalmente, nonché corredati da un documento di identità in corso di validità. 

Sul sito www.composizionenegoziata.camcom.it, sezione Esperti, è consultabile l’elenco degli esperti iscritti.

Fonti normative:
D.lgs. 14/2019
Regolamento Unioncamere

Sono state utili queste informazioni?
Media: 5 (1 vote)

Contatto

Organismo di composizione della crisi da sovraindebitamento

0471 945 562