Camera d commercio di Bolzano
economia = futuro

Mobilità

Certificazione verde COVID-19

A partire dal 1° luglio 2021, la certificazione verde COVID-19 sarà disponibile in tutti gli Stati membri dell’UE. Questa certificazione dovrà facilitare i viaggi all'interno dell'UE, poiché è riconosciuta in tutti gli Stati membri, che dovrebbero astenersi dall'imporre ulteriori restrizioni di viaggio (come i requisiti di quarantena) ai titolari di certificati digitali COVID dell'UE, a meno che tali misure non siano necessarie e adeguate per proteggere la salute pubblica.

In alcuni Stati membri è obbligatorio compilare un modulo di registrazione prima di entrare nel Paese. In ogni caso, prima di mettersi in viaggio per altri Paesi si raccomanda fortemente di consultare i regolamenti d'ingresso in vigore nei singoli Paesi. Si prega di consultare le informazioni aggiornate messe a disposizione dal Ministero degli Affari Esteri italiano.

In Italia, il certificato verde può essere richiesto attraverso più canali.

Si prega di notare che ci sono diversi requisiti d'ingresso nei vari Paesi di destinazione:

Per coloro che devono andare all'estero o rientrare in Italia, è disponibile un utile questionario del Ministero degli Affari Esteri italiano, basato sulla legislazione italiana attualmente in vigore. Si raccomanda l'uso del questionario (disponibile in italiano e in inglese).

Borsa di trasporti

Questa piattaforma vuol fare incontrare domanda e offerta ed evitare i viaggi a vuoto. Partecipare è semplice, basta inserire il proprio carico con il luogo di partenza e destinazione. Poi si verrà contattati dalle aziende di trasporti.

Sono state utili queste informazioni?
Media: 4.8 (16 votes)

Contatto

Trasporto, mobilità e raggiungibilità

Dr. Michael Andergassen

0471 945 614