Camera d commercio di Bolzano

Invenzioni

Cos'è un'invenzione industriale

L'invenzione industriale è una nuova soluzione ad un problema tecnico non ancora risolto. Essa può riguardare un prodotto specifico (strumento, utensile o macchinario) o un procedimento (metodo o processo di lavorazione). Le scoperte, le teorie scientifiche, i principi e le regole non sono considerate invenzioni. La protezione conferita alle invenzioni industriali dura 20 anni dalla data di deposito della domanda.

Affinché un’invenzione industriale possa essere brevettata devono essere soddisfatti quattro requisiti fondamentali: l'invenzione deve essere nuova, scaturire da un’attività inventiva, deve essere atta ad avere un’applicazione industriale ed essere lecita.

 

Ricerca di anteriorità per le domande di brevetto

A partire dal 1° luglio 2008, l'Italia ha rafforzato il sistema brevettuale nazionale introducendo la ricerca di anteriorità per le domande di brevetto per invenzione industriale. Sono escluse da tale ricerca le domande di brevetto per modello d’utilità e le domande di brevetto per invenzione industriale che rivendicano una priorità. Secondo gli accordi l’Ufficio Europeo dei Brevetti, su incarico dell’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi, provvede ad eseguire una ricerca di anteriorità e ad inviare un rapporto di ricerca corredato da un’opinione sulla brevettabilità dell’invenzione entro un termine di 9 mesi dalla data di deposito nazionale.

Il richiedente riceve pertanto una prima valutazione sulla propria invenzione, che sarà utile al fine di decidere se procedere con l'estensione della domanda all'estero. La protezione può infatti essere estesa ad altri Stati entro il termine di un anno a partire dalla data di deposito della domanda. In tale occasione potrà essere rivendicata la cosiddetta data di priorità.

L'introduzione della ricerca di novità non ha comportato solo un risparmio nel caso di estensione internazionale o europea del brevetto, ma ha rappresentato anche un rafforzamento dei brevetti italiani concessi, che saranno più facilmente difendibili in caso di violazione.

Per ulteriori informazioni sul tema dei brevetti può scaricare il Vademecum brevetti (PDF 563 KB).

Nascondi da menu: 
Testo destra: 

Contatto

Brevetti e marchi
tel. 0471 945514 -531
brevettimarchi@camcom.bz.it