Camera d commercio di Bolzano

Onorario dell'arbitratore e del perito

Valore della controversia

Onorario minimo

Onorario massimo

fino  € 25.000,00

€ 280,00

€ 550,00

da € 25.000,01 a € 50.000,00

€ 390,00

€ 1.160,00

da € 50.000,01 a € 100.000,00

€ 690,00

€ 2.070,00

da € 100.000,01 a € 200.000,00

€ 830,00

€ 2.830,00

da € 200.000,01 a € 300.000,00

€ 1.250,00

€ 3.960,00

da € 300.000,01 a € 400.000,00

€ 1.650,00

€ 4.400,00

da € 400.000,01 a € 500.000,00

€ 1.760,00

€ 4.950,00

da € 500.000,01 a € 1.000.000,00

€ 1.930,00

€ 5.780,00

da € 1.000.000,01 a € 1.500.000,00

€ 2.200,00

€ 8.000,00

da € 1.500.000,01 a € 2.500.000,00

€ 2.480,00

€ 10.000,00

oltre € 2.500.000,01 L’onorario può essere ulteriormente
aumentato, ma non può superare
complessivamente lo 0,5% del valore
della controversia.

Nota Bene: Gli importi sopra riportati devono essere integrati con i relativi contributi previdenziali e l’IVA.

In caso di particolare complessità l'onorario può essere adeguatamente aumentato fino al limite massimo dell'onorario dell'arbitro unico.

Le controversie di valore indeterminato o indeterminabile si considerano, ai soli effetti del deposito di cui agli articoli 10, 16 e 24 del regolamento, del valore da oltre euro 50.000,01 fino a euro 100.000,00.

Ai fini della liquidazione delle spese del procedimento l’arbitro, il conciliatore, l’arbitratore ed il perito determinano il valore della controversia sentite le parti e possibilmente sull’accordo di esse.

Nascondi da menu: 
Testo destra: 

Contatto

Camera arbitrale

tel 0471 945 605
E-Mail: arbitration@camcom.bz.it
PEC: arbitration@bz.legalmail.camcom.it