Camera d commercio di Bolzano

Piano controlli e prospetto tariffario

Tutti i vini a denominazione di origine controllata devono essere sottoposti ad un controllo della qualità.

A tale scopo, da ogni partita di vini omogenea vengono prelevati dei campioni. Su richiesta della cantina vini, un collaboratore dell'organismo di controllo procede al prelievo dei campioni in loco, cioè all’interno della cantina.

In un’analisi chimica di tali campioni vengono stabiliti i principali parametri, come ad esempio, tasso zuccherino, grado alcolico e di acidità. Attraverso una degustazione si procede ad una valutazione e ad un giudizio dell’aroma e del gusto.

Solo se entrambi gli esami hanno dato esito positivo, il vino viene certificato e può quindi fregiarsi della denominazione di origine.

 

Piano controlli

 

Prospetto tariffario

 

Procedure

 

Ricorsi

Nascondi da menu: 
Testo destra: 

Contatto

Agricoltura
tel. 0471 945 519
agri@camcom.bz.it