Camera d commercio di Bolzano

Gas fluorurati - Registro telematico nazionale F-Gas

Con DPR 27 gennaio 2012, n. 43 è stato emanato il regolamento di attuazione del regolamento (CE) n. 842/2006 su taluni gas fluorurati ad effetto serra.

Attenzione! Il Regolamento (CE) 517/2014, entrato in vigore il 1. gennaio 2015, ha abrogato il regolamento (CE) 842/2006, estendendo l'ambito di applicazione della norma ad apparecchiature che utilizzano quantità considerevoli di gas fluorurati, ampliando i casi di tenuta del registro. Rimangono invece in vigore i regolamenti (CE) 1493/2007, 1494/2007, 1497/2007, 1516/2007, 303/2008, 304/2008, 305/2008, 306/2008.
I riferimenti al regolamento 842/2006 si intendono fatti al regolamento 517/2014 e vanno letti secondo la tavola di concordanza di cui all'allegato VIII.

I gas fluorurati ad effetto serra, noti anche come “F-Gas” sono sostanze chimiche artificiali utilizzate in numerosi settori ed applicazioni e la maggior parte di loro contribuiscono al riscaldamento globale.

Si tratta in particolare:

  • degli HFC, impiegati come refrigeranti negli impianti di refrigerazione e di condizionamento dell’aria e nelle pompe di calore, come agenti espandenti per schiume, come agenti estinguenti in sistemi antincendio ed infine come propellenti per aerosol e solventi.
  • dei PFC, utilizzati in elettronica e nell’industria cosmetica e farmaceutica, nonché in taluni impianti di refrigerazione come sostitutivi del CFC. I PFC possono ancora trovarsi in vecchi sistemi di protezione antincendio.
  • dell’SF6, utilizzato come gas di isolamento e di spegnimento d’arco in apparecchi di manovra (commutatori) di alta tensione e come gas di produzione nella produzione di magnesio e alluminio.

L’obiettivo generale del regolamento sui cosiddetti “F-Gas” è di ridurre le emissioni di tali gas attraverso una serie di misure o azioni adottate in ogni fase del loro ciclo di vita.

Il DPR 27 gennaio 2012, n. 43 prevede, tra l’altro, l’istituzione del Registro telematico F-Gas, al quale devono obbligatoriamente iscriversi i soggetti obbligati.

Nascondi da menu: 
Testo destra: 

Tutela dell’ambiente

tel. 0471 945602
ambiente@camcom.bz.it