Camera d commercio di Bolzano

Ambito di applicazione

La disciplina sulle pile e accumulatori introdotta dal D.lgs. 188/2008 regolamenta:

  • l'immissione sul mercato di questi prodotti indipendentemente dalla forma, dal volume, dal peso, dalla composizione materiale o dall'uso cui sono destinati
  • la raccolta, il trattamento, il riciclaggio e lo smaltimento dei rifiuti di pile e di accumulatori,

al fine di promuoverne un elevato livello di raccolta e di riciclaggio.

Per pila o accumulatore si intende una fonte di energia elettrica ottenuta mediante trasformazione diretta di energia chimica, costituita da uno o più elementi primari (non ricaricabili) o costituita da uno o più elementi secondari (ricaricabili).

Sono escluse dalla disciplina del D.lgs. 188/2008 le pile e gli accumulatori utilizzati in:

  • apparecchiature connesse alla tutela degli interessi essenziali della sicurezza nazionale, armi, munizioni e materiale bellico, purché destinati a fini specificamente militari;
  • apparecchiature destinate ad essere inviate nello spazio.
Nascondi da menu: