Camera d commercio di Bolzano

Variazione per inserimento mezzi di trasporto

Checklist per l'invio telematico: documentazione necessaria per l'inserimento di ulteriori mezzi di trasporto

  • dichiarazione sostitutiva dell' atto di notorietà per la variazione del parco mezzi (compilata e firmata a cura del titolare/legale rappresentante dell’impresa): la stessa deve essere generata dal sistema "Agest Telematico" dopo l'inserimento dei nuovi mezzi, cliccando su "atto notorio su mezzi". Dopodiché la dichiarazione deve essere caricata sotto "allegati all'istanza"
  • attestazione del responsabile tecnico sull’idoneità tecnica dei veicoli/carrozzerie mobili ai sensi dell’art. 15, c. 3, lett. a) del D.M. 120/2014 (PDF 224 KB). Nel caso d’iscrizione nelle categorie 4 e 5 ai sensi dell’art. 8, comma 2, del D.M. 120/2014, l’attestazione deve riguardare anche i veicoli utilizzati per le attività di cui alle categorie 2bis e 3bis
  • copie fronte/retro delle carte di circolazione oppure, se non ancora disponibili, delle carte provvisorie di circolazione accompagnate dalle copie delle fatture d’acquisto oppure dei certificati di proprietà
  • qualora i veicoli non siano di proprietà dell’impresa o tenuti in usufrutto o in leasing (tali forme di disponibilità sono annotate sulle carte di circolazione), copia/e dei contratti di acquisto con patto di riservato dominio o di locazione senza conducente o di comodato senza conducente. Per le forme di disponibilità “usufrutto” e “leasing”, le copie dei relativi contratti devono essere presentate solamente nel caso in cui l’impresa non disponga ancora delle carte di circolazione definitive dei veicoli. La circolare del Comitato Nazionale dell’Albo nazionale gestori ambientali prot. n. 995 del 9 settembre 2013 informa in modo dettagliato sui titoli di disponibilità dei veicoli ai fini dell’iscrizione all’Albo 
  • copie delle licenze per l’autotrasporto di cose in conto proprio, ove previste
  • nel caso di veicoli in uso proprio, documenti che comprovino le potenzialità economiche e finanziarie dell'impresa o dell'ente (dichiarazioni I.V.A. e bilanci relativi agli ultimi due esercizi) oppure attestazione di affidamento bancario (PDF 8 KB) per un importo pari a 9.000 € per il primo veicolo ed 5.000 € per ogni veicolo aggiuntivo  
  • dichiarazione sostitutiva di atto notorio attestante la dotazione minima di personale per i nuovi mezzi da integrare (PDF 7 KB) firmata dal titolare/legale rappresentante dell’impresa (necessario solo per l'integrazione di veicoli in cat. 1 e relativa alla dotazione minima dei veicoli)
  • il foglio riepilogativo generato dal sistema in fase di consolidamento dell'istanza
  • il modello di domanda generato dal sistema in fase di consolidamento dell'istanza, firmato dal legale rappresentante e corredato da una copia di un documento di identità dello stesso
  • i diritti di segreteria e l'imposta di bollo predisposti dal sistema devono essere pagati in fase di consolidamento dell'istanza
Nascondi da menu: