Camera d commercio di Bolzano

Iscrizione categoria 9 - imprese estere

Checklist per l'invio telematico: documentazione necessaria per l'iscrizione ordinaria in cat. 9

Avviso Importante: nella Provincia Autonoma di Bolzano valgono specifiche disposizioni in materia di utilizzo della lingua italiana e tedesca nei rapporti con la pubblica amministrazione.
La documentazione di seguito indicata può essere presentata in lingua italiana o tedesca, a scelta dell’utente. Nel caso in cui la documentazione da produrre sia redatta in una lingua diversa dall’italiano o dal tedesco, il documento deve essere corredata da traduzione asseverata in lingua italiana o tedesca, a scelta dell’utente!

  • dichiarazione di elezione del domicilio in provincia di Bolzano sottoscritta dal legale rappresentante (se l’impresa intende iscriversi presso la Sezione provinciale di Bolzano dell’Albo)
  • dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà relativa al domicilio in Italia (PDF 53 KB). La dichiarazione deve essere compilata dalla persona che fornisce il domicilio all'impresa
  • documentazione equivalente alla visura camerale dell’impresa. Dalla stessa devono risultare i seguenti dati: denominazione, forma giuridica dell’impresa, sede legale, legali rappresentanti e compagine sociale
  • se l’impresa non dispone di una sede secondaria in Italia, dichiarazione di società costituita all’estero, priva di una sede secondaria con rappresentanza stabile  nel  territorio dello  stato, ai sensi dell' art.85, comma 2 – ter del codice antimafia - PDF 58 KB (devono essere indicate tutte le persone fisiche che esercitano poteri di amministrazione, di rappresentanza o di direzione dell'impresa
  • documentazione equivalente al certificato generale del casellario giudiziario relativo al/ai legale/i rappresentante/i ed il responsabile tecnico
  • documentazione attestante la regolarità contributiva dell’impresa
  • dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà attestante la non sussistenza delle cause di divieto, di decadenza o di sospensione di cui all'art. 67 del Decreto Legislativo 6 settembre 2011, n. 159 (normativa antimafia) (PDF 417 KB) firmata dal legale rappresentante dell'impresa che presenta la domanda di iscrizione
  • fogli notizie (PDF 28 KB) relativi alla categoria 9: 
    - elenco attrezzature con l’indicazione del relativo valore: qualora l’impresa dimostri la disponibilità di attrezzature non ricomprese nell’elenco di cui all’allegato “A” alla deliberazione 12 dicembre 2001, prot. 005/CN/Albo, essa deve presentare una relazione, a firma del legale rappresentante e del Responsabile Tecnico, dalla quale risulti l’effettivo utilizzo delle stesse in relazione agli specifici interventi di bonifica che intende eseguire
    - elenco personale tecnico
  • documentazione relativa alla esecuzione degli interventi di bonifica di siti (Allegato “B” alla deliberazione 12 dicembre 2001, n. 005/CN/Albo e art. 2, comma 3, deliberazione 11 maggio 2005, n. 001/CN/Albo) – necessaria solo per l’iscrizione nella classe A  
  • dimostrazione del possesso della prevista capacità finanziaria attraverso:
    - attestazione di affidamento bancario (PDF 61 KB) ai sensi dell’art. 1, comma 2 della deliberazione 12 dicembre 2001, n.005/CN/Albo, oppure
    - dichiarazione sostitutiva di atto notorio (PDF 43 KB) resa dall’impresa ai sensi dell’ articolo 47 del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n.445, attestante la cifra di affari globale e distinta per lavori dell’impresa per gli ultimi 5 esercizi, oppure
    - documenti che comprovino le potenzialità economiche e finanziarie dell'impresa o dell'ente (dichiarazioni I.V.A. e bilanci relativi agli ultimi due esercizi)
  • il foglio riepilogativo generato dal sistema in fase di consolidamento dell'istanza
  • il modello di domanda generato dal sistema in fase di consolidamento dell'istanza, firmato dal legale rappresentante e corredato da una copia di un documento di identità dello stesso
  • diritti di segreteria e imposta di bollo richiesti dal sistema devono essere pagati in fase di consolidamento dell'istanza
  • le garanzie finanziarie da presentare a seguito di richiesta della Sezione
  • i diritti annuali di iscrizione da versare secondo le modalità comunicate dalla Sezione

Documentazione prevista per il responsabile tecnico:

  • modello RT (PDF 196 KB): un modello RT per ogni Responsabile Tecnico dell’impresa con l'indicazione delle categorie e classi per le quali viene assunto l'incarico
  • dichiarazione sostitutiva di atto notorio relativa all’attività svolta in qualità di responsabile tecnico corredata da dichiarazione di compatibilità dell’incarico presso più imprese (PDF 24 KB)
  • fotocopia di un documento di identità del/dei Responsabile/i Tecnico/i
  • copia del titolo di studio del/dei Responsabile/i Tecnico/i oppure dichiarazione sostitutiva di certificazione resa dall’interessato ai sensi dell’articolo 46 del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445
  • dichiarazione di valore del titolo di studio conseguito all’estero rilasciata dall’Ambasciata / Rappresentanza consolare Italiana del paese in cui il titolo è stato conseguito
  • copia dell’attestato relativo al corso di formazione per Responsabile Tecnico (deliberazione 16 luglio 1999, n.003/CN/Albo) oppure dichiarazione sostitutiva di certificazione resa dall’interessato ai sensi dell’articolo 46 del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445
  • attestazione relativa all’esperienza professionale del Responsabile Tecnico di cui all’allegato “F” alla deliberazione 12 dicembre 2001, n. 005/CN/Albo: deve essere riportato espressamente lo specifico tipo di esperienza maturata, la qualifica ed il numero di anni
Nascondi da menu: 
Testo destra: 

Tutela dell’ambiente

tel. 0471 945525
ambiente@camcom.bz.it