Camera d commercio di Bolzano

Requisiti minimi RT cat. 9

Bonifica di siti

classe E
fino a Euro 200.000,00.-
classe D
fino a Euro 1.000.000,00.-
classe C
fino a Euro 2.500.000.-
classe B
fino a Euro 9.000.000,00.-
classe A
oltre Euro 9.000.000,00.-
Requisiti minimi del Responsabile Tecnico - cat. 9
CF + 2 aa /
D + 2 aa /
L o D.U. + 1 a
CF + 3 aa /
D + 3 aa /
L o D.U. + 2 aa
CF + 5 aa /
D + 5 aa /
L o D.U. + 3 aa
CF + D.U. + 4 aa /
D.U. + 5 aa /
CF +  L + 2 aa /
L + 4 aa
CF + L + 4 aa /
L + 5 aa

 

LEGENDA:

D = Diploma di Geometra o Perito Industriale o di Perito tecnico o di Perito chimico o di Perito edile o altro tipo di diploma riconosciuto idoneo sulla base del corrispondente ordinamento professionale 
L = Diploma di laurea in Ingegneria o in Chimica o in Scienze Biologiche o in Scienze Geologiche o altro tipo di diploma riconosciuto idoneo sulla base del corrispondente ordinamento professionale. Il Comitato Nazionale dell'Albo gestori ambientali, con circolare prot. n. 1943/ALBO/PRES del 22/12/2005 ha precisato che relativamente al livello del titolo di studio deve intendersi "laurea specialistica quinquennale o diploma di laurea ai sensi del previgente ordinamento universitario".
D.U. = Diploma Universitario o laurea breve in Ingegneria o in Chimica o in Scienze Geologiche. Il Comitato Nazionale dell'Albo gestori ambientali, con circolare prot. n. 1943/ALBO/PRES del 22/12/2005 ha precisato che relativamente al livello del titolo di studio deve intendersi "laurea triennale o diploma universitario triennale ai sensi del previgente ordinamento universitario". 
CF = Corso di formazione
aa = Anni di esperienza maturata nei settori di attività comprovati con idonee attestazioni di esecuzione di interventi di bonifica, rilasciate dal committente o dalla stazione appaltante, per un importo complessivo pari ad almeno il 40% del limite inferiore della classe richiesta per l’iscrizione:

  • il Comitato Nazionale dell'Albo gestori ambientali, con circolare prot. n. 1650/ALBO/PRES del 28/10/2005, ha specificato che per la classe E non sussiste alcun limite inferiore, in quanto classe d'accesso nella categoria 9. Nell'evenienza che le attestazioni di esecuzione di interventi di bonifica non riportino i nominativi dei Responsabili Tecnici, le stesse devono essere integrate con dichiarazioni di atto notorio, sottoscritte dal legale rappresentante dell'impresa che ha eseguito l'intervento di bonifica, nelle quali viene attestato che l'interessato ha ricoperto uno dei ruoli di cui all'art. 4 della deliberazione 16/07/1999, prot. n. 003/CN/ALBO.
  • Il Comitato Nazionale dell'Albo gestori ambientali, con circolare prot. n. 1943/ALBO/PRES del 22/12/2005, ha chiarito che per ogni anno necessario deve essere stato eseguito almeno un intervento, fermo restando che il valore totale degli interventi stessi deve raggiungere almeno il 40% del limite inferiore della classe d'iscrizione. Gli interventi in corso di esecuzione o eseguiti per periodi superiori ad un anno vengono considerati validi, ai fini di quanto previsto dal precedente periodo, per ciascuno degli anni interessati dagli interventi stessi.

Requisiti soggettivi del Responsabile Tecnico 

 


 

 Link utili:

Deliberazione prot. n. 003/CN/ALBO del 16/07/1999 (PDF 30 KB) 

Deliberazione prot. n. 01/CN/ALBO dell'11/05/2005 (PDF 19 KB)

Circolare prot. n. 1650/ALBO/PRES del 28/10/2005 (PDF 14 KB)

Circolare prot. n. 1943/ALBO/PRES del 22/12/2005 (PDF 18 KB)

Circolare prot. n. 421/ALBO/PRES del 19/02/2007 (PDF 9 KB)

 

Nascondi da menu: