Camera d commercio di Bolzano

Categoria 2-bis

Trasporto dei propri rifiuti non pericolosi e dei propri rifiuti pericolosi fino a 30 kg/litri al giorno

L’obbligo di iscrizione in categoria 2-bis riguarda:

  • produttori iniziali di rifiuti non pericolosi che effettuano operazioni di raccolta e trasporto dei propri rifiuti;  
  • produttori iniziali di rifiuti pericolosi che effettuano operazioni di raccolta e trasporto dei propri rifiuti pericolosi in quantitá non eccedenti trenta chilogrammi o trenta litri al giorno.

Per produttore iniziale si intende la persona la cui attività ha prodotto rifiuti.
Dal produttore iniziale si distingue il soggetto che ha effettuato operazioni di pretrattamento, di miscuglio o altre operazioni che hanno mutato la natura o la composizione di detti rifiuti. Questo ultimo soggetto (generalmente il gestore dell’impianto di recupero o di smaltimento di rifiuti che produce dei rifiuti nell'ambito dell’attività di trattamento degli stessi) è obbligato all’iscrizione all’Albo nelle categorie da 1 a 5, a seconda dei casi, per il trasporto di dette tipologie di rifiuto.

Dal 31/10/2013 sono esentati dall'obbligo di iscrizione all'Albo gli imprenditori agricoli di cui all'art. 2135 del codice civile, che effettuano il trasporto dei propri rifiuti all'interno del territorio provinciale o regionale dove ha sede l'impresa, ai fini del conferimento degli stessi nell'ambito del circuito organizzato di raccolta di cui alla lettera pp) del comma 1 dell'art. 183 del D.lgs. 152/06.

Requisiti per l’iscrizione

Per l'iscrizione in categoria 2-bis è necessario disporre solamente dei seguenti requisiti:

Procedura di iscrizione

La domanda di iscrizione in categoria 2-bis deve essere trasmessa telematicamente tramite il servizio “Agest Telematico”. La seguente guida informa passo per passo come attivare il servizio ed elaborare un’istanza di iscrizione:


Link utili:

Nascondi da menu: 
Testo destra: 

Contatto

Tutela dell'ambiente

tel. 0471 945 556
ambiente@camcom.bz.it