Camera d commercio di Bolzano

Categoria 1 - PREVIGENTI DISPOSIZIONI

Attività di raccolta e trasporto dei rifiuti urbani e assimilati

AVVISO IMPORTANTE! Le iscrizioni in categoria 1 effettuate alla data del 1. febbraio 2017 rimangono valide ed efficaci fino a scadenza ed a queste si applicano i requisiti previgenti (deliberazione 30 gennaio 2003) sotto riportati. Restano altresì valide le domande d’iscrizione presentate prima del 1 febbraio 2017, le quali sono istruite e deliberate ai sensi delle previgenti disposizioni.

Nel caso di variazione dell’iscrizione riguardante il passaggio a una classe superiore devono essere dimostrati i requisiti previsti dalla delibera n. 5 del 3 novembre 2016, in vigore dal 1 febbraio 2017. Lo stesso criterio si applica alle variazioni relative all’inserimento di sottocategorie della categoria 1 non ricomprese nell’iscrizione in essere.

 

La categoria 1 si suddivide nelle sottocategorie di seguito indicate.

L'iscrizione allo svolgimento dell'attività di raccolta e trasporto di rifiuti urbani e assimilati comprende tutte le attività delle altre sottocategorie, ad esclusione dell'attività di spazzamento meccanizzato e dell'attività di gestione dei centri di raccolta, per le quali sono previsti requisiti specifici. Esiste comunque la possibilità di iscriversi nelle singole sottocategorie per svolgere esclusivamente specifici servizi. In questo caso bisogna disporre dei requisiti minimi previsti per ogni singola sottocategoria.

Link ai requisiti previsti per le varie tipologie di iscrizione:

Le classi della categoria 1 e delle sue sottocategorie sono riferite alla popolazione complessivamente servita:

classi popolazione complessivamente servita

classi della categoria 1

a superiore o uguale a 500.000 abitanti
b inferiore a 500.000 abitanti e superiore o uguale a 100.000 abitanti
c inferiore a 100.000 abitanti e superiore o uguale a 50.000 abitanti
d inferiore a 50.000 abitanti e superiore o uguale a 20.000 abitanti
e inferiore a 20.000 abitanti e superiore o uguale a 5.000 abitanti
f inferiore a 5.000 abitanti

Fatte salve le norme che disciplinano il trasporto internazionale di merci, le iscrizioni nelle categorie 1, 4 e 5 consentono l'esercizio delle attività di cui alla categoria 6 se lo svolgimento di quest'ultima attività non comporta variazioni della categoria, della classe e della tipologia dei rifiuti per le quali l'impresa è iscritta.

Nascondi da menu: