Camera d commercio di Bolzano

Metodi di analisi

I metodi di analisi per l’effettuazione del saggio legalmente riconosciuti sono quelli riportati nell'allegato 2 del Decreto del Presidente della Repubblica 150/02.

Sono altresì da considerarsi metodi ufficiali di analisi tutti quelli previsti dalle norme emanate da enti di normazione nazionale o internazionale che presentano un grado d’incertezza eguale o minore a quelli dettati nel allegato II del Decreto del Presidente della Repubblica 150/02.

Non sono ammesse tolleranze negative sui titoli legali (articolo 3.4, Decreto Legislativo 251/99), ad eccezione dei seguenti casi:

  • negli oggetti di platino massiccio e di pura lastra è ammessa una tolleranza di 5 millesimi
  • negli oggetti di palladio massiccio e di pura lastra è ammessa una tolleranza di 5 millesimi
  • negli oggetti di platino a saldatura semplice è ammessa una tolleranza di 10 millesimi
  • negli oggetti di palladio a saldatura semplice è ammessa una tolleranza di 10 millesimi
  • per gli oggetti in oro eseguiti col metodo della fusione in cera persa, con iniezione centrifuga, è ammesso il titolo legale 753 con la tolleranza di 3 millesimi

Per tutti i metalli preziosi, le analisi sono eseguite con doppia determinazione del titolo, per ciascun campione di analisi prelevato dalla lega in esame (articolo 11.2, Decreto del Presidente della Repubblica 150/02).

Qui potete accedere all'elenco dei laboratori delle camere di commercio che effettuano il saggio dei metalli preziosi.

Nascondi da menu: 
Testo destra: 

Contatto

Servizio Metrico

tel. 0471 945681

metrico@camcom.bz.it
metrology@bz.legalmail.camcom.it