Camera d commercio di Bolzano

2. Misure di sicurezza

Norme tecniche armonizzate - la via più veloce per la marcatura CE

Aspetti fondamentali

 

Verifica della conformità    Le attività previste dalle direttive variano in funzione della gravità e della frequenza di eventuali rischi.
Le attività sono suddivise in procedure di verifica della conformità (denominate "moduli") da eseguire nella fase di progettazione o di produzione del prodotto.

Norme tecniche armonizzate    Le direttive relative alla marcatura CE introducono requisiti minimi di sicurezza.

  • Le norme tecniche armonizzate esprimono tali requisiti in termini tecnici. La relativa applicazione comporta per le autorità la presunzione di conformità ad uno o più requisiti di sicurezza o ad un aspetto particolare di esso.
    (Vedi anche decisione 768/2008/CE art. 3, comma 2)
  • In assenza di norme armonizzate o qualora la loro applicazione non sia seguita, le direttive prevedono altre opzioni, spesso più onerose, per giungere alla presunzione di conformità.

I prodotti costruiti secondo le norme armonizzate sono riconosciuti, di diritto, conformi ai requisiti essenziali previsti dalle direttive in base al principio della presunzione di conformità. 

Supervisione da parte di un ente indipendente    Per attività determinanti per la sicurezza può essere previsto l'intervento di un Organismo notificato.
Questi enti devono essere notificati presso la Commissione Europea. 

Nascondi da menu: