Camera d commercio di Bolzano

Alcune definizioni in materia di sicurezza

Sicurezza generale dei prodotti

 

Si intende per  

prodotto:
qualsiasi prodotto

  • destinato al consumatore, anche nel quadro di una prestazione di servizi,
  • o suscettibile, in condizioni ragionevolmente prevedibili, di essere utilizzato dal consumatore, anche se non a lui destinato,
  • fornito o reso disponibile a titolo oneroso o gratuito nell'ambito di un'attività commerciale indipendentemente dal fatto che sia nuovo, usato o rimesso a nuovo;

Da questa definizione  sono esclusi i prodotti usati, forniti come pezzi d'antiquariato, o come prodotti da riparare o da rimettere a nuovo prima dell'utilizzazione, purché il fornitore ne informi per iscritto la persona cui fornisce il prodotto;

prodotto sicuro:
qualsiasi prodotto che,

  • in condizioni di uso normali o ragionevolmente prevedibili, compresa la durata e, se del caso, la messa in servizio, l'installazione e la manutenzione, non presenti alcun rischio oppure
  • presenti unicamente rischi minimi, compatibili con l'impiego del prodotto e considerati accettabili nell'osservanza di un livello elevato di tutela della salute e della sicurezza delle persone in funzione, in particolare, dei seguenti elementi:
    • delle caratteristiche del prodotto, in particolare la sua composizione, il suo imballaggio, le modalità del suo assemblaggio e, se del caso, della sua installazione e manutenzione;
    • dell'effetto del prodotto su altri prodotti, qualora sia ragionevolmente prevedibile l'utilizzazione del primo con i secondi;
    • della presentazione del prodotto, della sua etichettatura, delle eventuali avvertenze e istruzioni per il suo uso e la sua eliminazione, nonché di qualsiasi altra indicazione o informazione relativa al prodotto;
    • delle categorie di consumatori che si trovano in condizione di rischio nell'utilizzazione del prodotto, in particolare dei minori e degli anziani;

La possibilità di raggiungere un livello di sicurezza superiore o di procurarsi altri prodotti che presentano un rischio minore non costituisce un motivo sufficiente per considerare un prodotto come non sicuro o pericoloso.

prodotto pericoloso:
qualsiasi prodotto che non risponda alla definizione di prodotto sicuro;

rischio grave:
qualsiasi rischio grave compreso quello i cui effetti non sono immediati, che richiede un intervento rapido delle autorità pubbliche;

marcatura CE
distintivo da apporre a prodotti per cui la Comunità ha stabilito, a causa di rischi inerenti all'utilizzo, dei requisiti minimi di sicurezza.

RAPEX
è il sistema rapido di allerta per prodotti di consumo pericolosi, eccetto prodotti alimentari, medicinali ed apparecchi medici soggetti a controlli specializzati. Permette il rapido scambio di informazioni tra i punti di contatto stabiliti negli stati membri e la commissione europea allo scopo di prevenire e restringere la commercializzazione o la diffusione di prodotti che rappresentano rischi gravi per la salute e la sicurezza dei consumatori. Il sistema opera a disposizione, sia delle autorità nazionali di controllo, sia delle misure volontarie intraprese da operatori economici.

Nascondi da menu: