Camera d commercio di Bolzano

Attività di pulizia

Si intendono, per imprese di pulizie, tutte le imprese che svolgono una o più delle seguenti attività:

pulizia: quelle che riguardano il complesso di procedimenti e operazioni atti a rimuovere polveri, materiale non desiderato o sporcizia da superfici, oggetti, ambienti confinati ed aree di pertinenza;

disinfezione: quelle che riguardano il complesso dei procedimenti e operazioni atti a rendere sani determinati ambienti confinati e aree di pertinenza mediante la distruzione o inattivazione di microrganismi patogeni;

disinfestazione: quelle che riguardano il complesso di procedimenti e operazioni atti a distruggere piccoli animali, in particolare artropodi, sia perché parassiti, vettori o riserve di agenti infettivi sia perché molesti e specie vegetali non desiderate. La disinfestazione può essere integrale se rivolta a tutte le specie infestanti ovvero mirata se rivolta a singola specie;

derattizzazione: quelle che riguardano il complesso di procedimenti e operazioni di disinfestazione atti a determinare o la distruzione completa oppure la riduzione del numero della popolazione dei ratti o dei topi al di sotto di una certa soglia;

sanificazione: quelle che riguardano il complesso di procedimenti e operazioni atte a rendere sani determinati ambienti mediante l’attività di pulizia e/o di disinfezione e/o di disinfestazione ovvero mediante il controllo e il miglioramento delle condizioni del microclima per quanto riguarda la temperatura, l’umidità e la ventilazione ovvero per quanto riguarda l’illuminazione e il rumore.

Non rientrano nell’attività d’impresa di pulizia le seguenti attività:

  • pulizia di caminetti;
  • l’espurgo dei pozzi neri;
  • la sterilizzazione di terreni ed ambienti;
  • la pulizia di arenili, strade, piazze, cigli stradali;
  • la manutenzione e la pulizia di giardini, corsi d’acqua, sentieri;
  • l’attività di disinfestazione o fumigazione, in locali confinati, di merci e derrate per mezzo di gas tossici;
  • servizi di nettezza urbana, gestione dei rifiuti urbani e pulizia di strade ed aree pubbliche.

Attività di pulizia e disinfezione:

Ai sensi del decreto legge n. 7 del 31.01.2007 per avviare l'attività di pulizia e disinfezione non servono più i requisiti tecnico professionali nè la nomina del responsabile tecnico.

Attività di disinfestazione, derattizzazione e sanificazione:

Può iniziare l'attività chi è in possesso di uno dei sottoelencati requisiti professionali:

  • assolvimento dell'obbligo scolastico e un periodo di esperienza professionale nello specifico campo di attività di almeno tre anni, svolta all'interno di imprese del settore, in qualità di dipendente, socio lavoratore, titolare d'impresa o collaboratore familiare
  • diploma di scuola secondaria superiore in materia tecnica attinente l'attività
  • diploma di laurea in materia tecnica utile ai fini dello svolgimento dell'attività

I diplomi ritenuti validi sono quelli che prevedono un corso almeno biennale di chimica, nonché nozioni di scienze naturali e biologia.

Inizio dell'attività. Le imprese di pulizie devono presentare la segnalazione certificata di inizio attività al Registro imprese nella cui provincia ha fissato la propria sede legale utilizzando la Comunicazione unica.  La data di inizio attività deve coincidere con la data di presentazione della Comunicazione unica.

Modulistica

Nascondi da menu: 
Testo destra: 

Contatto

Artigianato

tel. 0471 945643 - 646
artigianato@camcom.bz.it

Orari d'apertura

da lunedì a venerdì
ore 8.30 alle 12.15
pomeriggio chiuso