Camera d commercio di Bolzano
economia = futuro

Tariffe

Indennità dell'Organismo di mediazione

L'indennità comprende le spese di avvio e le spese di mediazione.

Se il valore della lite è indeterminato o indeterminabile si fa riferimento al valore della controversia da € 50.000,00 fino a € 250.000,00. 

Le spese di avvio sono dovute per ciascuna parte e devono essere versate al momento del deposito dell'istanza di mediazione. L’importo è di € 40,00 (+ IVA) per le liti di valore fino a € 250.000,00, e di € 80,00 (+ IVA) per quelle di valore superiore, oltre alle spese vive documentate.

Le spese di mediazione devono essere corrisposte per intero immediatamente dopo l’avvio della mediazione, e sono dovute in solido da ciascuna parte che ha aderito al procedimento (art. 7, comma 2 del vigente regolamento di mediazione).

Avviso: Dal 01.01.2017 sono dovuti ai sensi dell’art. 7, comma 2-bis, del vigente regolamento di mediazione Euro 30,00.- oltre IVA a titolo di spese vive documentate ai sensi del D.M. d.d. 18.10.2010, art. 16 comma 2, per le istanze di rinvio di incontri pervenute con un preavviso inferiore a tre giorni feriali antecedenti la data fissata. L’importo non è dovuto qualora il rinvio sia chiesto dal mediatore o disposto dall’Organismo di mediazione. Considerato l’orario di ufficio della Camera di commercio, il sabato è considerato festivo.

a) Spese per procedimenti di mediazione che costituiscono condizione di procedibilità della domanda giudiziale ai sensi dell’art. 5, comma 1, del D. lgs. 4 marzo 2010, n. 28.

Valore della controversia

Spese per ciascuna parte

(oltre alle spese di avvio)

fino a 1000 €  € 43,00 + IVA
da 1.001 € fino a 5.000 €  € 87,00 + IVA
da 5.001 € fino a 10.000 €  € 160,00 + IVA
da 10.001 € fino a 25.000 €  € 240,00 + IVA
da 25.001 € fino a 50.000 €  € 400,00 + IVA
da 50.001 € fino a 250.000 €  € 667,00 + IVA
da 250.001 € fino a 500.000 €  € 1.000,00 + IVA
da 500.001 € fino a 2.500.000 €  € 1.900,00 + IVA
da 2.500.000 € fino a 5.000.000 €  € 2.600,00 + IVA
oltre 5.000.000 €  € 4.600,00 + IVA

b) Spese per procedimenti di mediazione facoltativa ai sensi dell’art. 2 del D. lgs. 4 marzo 2010, n. 28.

Valore della controversia

Spese per ciascuna parte

(oltre alle spese di avvio)

fino a 1000 €  € 40,00 + IVA
da 1.001 € fino a 5.000 €  € 65,00 + IVA
da 5.01 € fino a 10.000 €  € 130,00 + IVA
da 10.001 € fino a 25.000 €  € 240,00 + IVA
da 25.001 € fino a 50.000 €  € 360,00 + IVA
da 50.001 € fino a 250.000 €  € 600,00 + IVA
da 250.001 € fino a 500.000 €  € 1.000,00 + IVA
da 500.001 € fino a 2.500.000 €  € 2.000,00 + IVA
da 2.500.000 € fino a 5.000.000 €  € 3.800,00 + IVA
oltre 5.000.000 €  € 5.200,00 + IVA

N.B.: Nel caso di controversie internazionali l’IVA potrebbe non essere dovuta.

Ordinanza CDS del 22 aprile 2015, n. 01694/2015 – reintroduzione delle spese di avvio al momento del deposito dell’istanza.

Modalità di pagamento

Le spese di avvio, le spese di mediazione e le eventuali ulteriori spese possono essere versate presso la:

Tesoreria camerale
Banca Popolare di Sondrio – Succursale di Bolzano
viale Duca d’Aosta 88 – 39100 Bolzano
IBAN IT24 O 05696 11600 000004060X88
BIC/SWIFT POSOIT22XXX (per bonifici dall‘estero)

oppure pagati attraverso Bancomat (solo nella sede principale a Bolzano).

Per facilitare e accelerare l'identificazione dei pagamenti si rende necessaria l'indicazione precisa della causale di pagamento. Es. Procedimento di mediazione n./anno: Parte A / Parte

Nascondi da menu: 
Testo destra: 

Contato

Mediazione

tel 0471 945 561
E-Mail: adr@camcom.bz.it
PEC: adr@bz.legalmail.camcom.it